Spedra

Last updated on agosto 29th, 2018

Spedra è un nuovo farmaco per il trattamento della disfunzione erettile.

In Italia questo farmaco è in vendita dal 2013. Spedra agisce allo stesso modo degli altri farmaci per il trattamento della disfunzione erettile, sebbene presenti alcune importanti differenze.

In primo luogo Spedra contribuisce ad ottenere l’erezione in soli 10-15 minuti dall’assunzione

In secondo luogo Spedra provoca effetti collaterali non più frequentemente rispetto alle altre compresse per il trattamento della disfunzione erettile.

In prospettiva, il rapido effetto e l’assai ridotto rischio di effetti collaterali possono diventare il driver dell’aumento delle vendite al dettaglio di Spedra. Tuttavia oggigiorno il prezzo di questo farmaco è piuttosto elevato e questo fattore annulla interamente tutti i suoi vantaggi rispetto a farmaci simili.

Nelle online farmacie italiane sono in vendita tre Spedra dosaggio: Spedra 50 mg, Spedra 100 mg e Spedra 200 mg.

Spedra generico prezzo 2018

  • Spedra 50 mg – € 3.53 a pillole
  • Spedra 100 mg – € 5.77 a pillole

Spedra originale prezzo 2018

  • Spedra 50 mg – € 5.1 a pillole
  • Spedra 100 mg – € 6.3 a pillole
  • Spedra 200 mg – € 8.9 a pillole

Assumendo il dosaggio massimo 200 mg, l’erezione viene ottenuta più rapidamente rispetto a se si assume il dosaggio medio o basso 100 mg o 50mg

Ma se il paziente riesce a ripristinare la disfunzione erettile grazie a bassi dosaggi di Spedra, non sarà più necessario assumere il dosaggio massimo di questo farmaco

Le compresse di Spedra sono in vendita in tutte le grosse reti farmaceutiche, comprese le farmacie che vendono online questo farmaco per il trattamento della disfunzione erettile. Nelle farmacie online italiane certificate, Spedra viene venduto solamente su ricetta.

Nelle farmacie online internazionali, è possibile acquistare Spedra per il trattamento della disfunzione erettile senza ricetta medica. Le farmacie online propongono i migliori prezzi di Spedra, accettando ordini di relativa consegna praticamente in qualsiasi paese del mondo.

Va detto che su Internet è possibile trovare non solo le compresse originali di Spedra, ma anche le sue versioni generiche. Nelle farmacie italiane autorizzate, i Spedra generico non vengono venduti, sebbene sia possibile ordinarli online in pochissimi minuti.

I generici di Spedra sono in vendita con diversi marchi, tra cui:

Avana
Avandra
Avagra
Sai –Avana

I produttori dei generici di Spedra sono le società:

Samok Overseas
Sunrise Remedies
Sai Balaji Pharma
Signature Pharma

I generici di Spedra vengono venduti nelle farmacie online senza ricetta medica. Se però avete delle controindicazioni lo loro uso, per il trattamento della disfunzione erettile scegliete altri farmaci che contribuiscano ad aumentare la virilità.

In qualità di alternativa a Spedra, potete ricorrere a farmaci:

Dallo stesso meccanismo d’azione - Viagra, Levitra, Cialis.
Con un altro meccanismo d’azione - Caverject, Invicorp, Uprima.

Al fine di ottenere attendibili informazioni su controindicazioni ed effetti collaterali di Spedra, leggete attentamente il foglio illustrativo per consumatori e professionisti.

Potete trovare subito il foglio illustrativo di Spedra nella vostra lingua madre (leggere il foglio illustrativo di Spedra in italiano).

stendra avanafil

Il fornitore italiano di Spedra è la società Menarini, che ha acquistato la licenza per la commercializzazione di Spedra dalla società Vivus.

In conformità alle condizioni dell’accordo commerciale, la società Vivus ha trasmesso alla società Menarini i diritti esclusivi di consegna di Spedra in tutti i paesi europei.

Negli USA, le compresse di Spedra non sono in vendita, sebbene nelle farmacie americane sia possibile trovarne l’analogo al 100 %, le compresse Stendra.

Spedra e Stendra sono due farmaci bio-equivalenti per il trattamento della disfunzione erettile che si differenziano solamente per la denominazione. Entrambi i farmaci vengono prodotti sotto forma di compresse contenenti 50 mg, 100 mg o 200 mg della sostanza attiva Avanafil.

  • Il marchio Spedra è perlopiù noto in Europa e nei paesi della regione Asia-Pacifico.
  • Il marchio Stendra è ben conosciuto negli USA, in Canada e nei paesi sudamericani.

I diritti esclusivi della formula di Avanafil e del marchio Stendra/Spedra appartengono alla società Vivus, la quale dispone di alcuni partner che promuovono il marchio Spedra/Stendra sul mercato internazionale.

Uno dei principali partner della società Vivus negli USA è la Metuchen Pharmaceuticals, che nel quarto trimestre del 2016 ha ottenuto i diritti per la commercializzazione di Stendra (Avanafil) negli USA.

Spedra generico

Oggigiorno sul mercato farmaceutico italiano non è presente alcun Spedra generico. Questo farmaco unico nel genere per il trattamento della disfunzione erettile è stato approvato per esser venduto e impiegato in Italia il 21 giugno 2013, e non ha analoghi.

L’assenza di Spedra generico in Italia è dovuta al fatto che la formula originale di questo potente farmaco per il ripristino dell’erezione è protetta da brevetto. I diritti esclusivi di produzione di Spedra appartengono alla corporazione internazionale Vivus.

Il 9 luglio 2013, la società Vivus ha stipulato un contratto di licenza con la società italiana leader Menarini per la fornitura di Spedra in 40 paesi europei.

Oggigiorno, la società Menarini è il distributore di Spedra non solo in Italia ma anche in paesi europei quali Germania e Francia.

Inoltre, la società Menarini sul mercato italiano distribuisce un altro farmaco per il trattamento della disfunzione sessuale maschile, Priligy, nella composizione del quale rientra la sostanza attiva Dapoxetine. Le compresse Priligy vengono impiegate per prolungare la durata dei rapporti sessuali.

Spedra controindicazioni

Elenco completo di controindicazioni nei confronti delle compresse Spedra

Le compresse Spedra presentano un ridotto elenco di controindicazioni, nel quale rientra l’ipersensibilità a questo farmaco per il trattamento della disfunzione erettile. Inoltre, è controindicata l’assunzione di Spedra agli uomini con una storia di malattie oftalmiche e cardiovascolari, quali ad esempio:

  • aritmia
  • infarto del miocardio
  • angina instabile
  • bassa pressione sanguigna
  • degenerazione retinica ereditaria.

E’ controindicata l’assunzione delle compresse Spedra 200 mg in combinazione ad altri farmaci che influenzano la pressione sanguigna del paziente, compresi quelli con nitrati organici (nitroglicerina).

E’ inoltre controindicata l’assunzione del farmaco per l’aumento della virilità maschile Spedra a pazienti affetti da:

  • Grave insufficienza epatica
  • Funzione renale gravemente compromessa
  • Clearance della creatina inferiore a 30 ml al minuto.

Spedra non contribuisce ad aumentare la libido femminile ed è inoltre in grado di provocare reazioni collaterali. Per questo motivo è controindicata l’assunzione delle compresse Spedra per il trattamento della disfunzione sessuale femminile.

Spedra dosaggio

Spedra dosaggio per uomini adulti affetti da disfunzione erettile

Per rafforzare al massimo la virilità maschile, gli urologi italiani raccomandano ai propri pazienti di scegliere individualmente il dosaggio clinico di Spedra. I criteri di prescrizione ad uomini adulti del corrispondente dosaggio di questo farmaco per il trattamento della disfunzione erettile sono:

  • Età dell’uomo
  • Presenza di malattie secondarie
  • Risposta clinica personale a Spedra
  • Storia dell’assunzione di PDE-5.

Il dosaggio terapeutico medio di Spedra 100 mg al giorno. Occorre assumere il dosaggio di questo farmaco per l’aumento di qualità e durata dell’erezione non più di una volta al giorno, circa mezz’ora prima dell’attività sessuale programmata.

  • In caso di risposta terapeutica insufficiente a questo Spedra dosaggio, il dosaggio può essere aumentato fino a un massimo di 200 mg ogni 24 ore.
  • Agli uomini in età superiore a 65 anni, nonchè ai pazienti affetti da lievi disturbi epatici, si raccomanda di assumere il dosaggio minimo di Spedra 50 mg.

Spedra effetti collaterali

Prima che Spedra venisse messo in vendita in Italia, l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha studiato il rapporto benefici-rischi di questo farmaco per il trattamento della disfunzione erettile disfunzione erettile. Spedra è stato approvato dall’AIFA malgrado il fatto che gli uomini che assumono questo farmaco a volte avvertono effetti collaterali.

La maggior parte degli effetti collaterali di Spedra:

  • Sono lievi o moderati
  • Scompaiono da sè
  • Non diventano la causa dell’interruzione del trattamento della disfunzione erettile.

L’elenco degli effetti collaterali di Spedra comprende rossore a viso, collo o parte superiore del torace, congestione nasale, mal di schiena e mal di testa. Effetti collaterali più rari di Spedra possono essere sonnolenza, mancanza di respiro sotto sforzo, nausea, vomito, stanchezza, aumento della temperatura corporea, crampi muscolari, tachicardia, angina o bocca secca.

Il dosaggio massimo giornaliero è pari a 200 mg di Spedra una volta al giorno. Nel periodo di assunzione di questo dosaggio, aumentano sia la frequenza che la gravità degli effetti collaterali.

I rischi legati agli effetti collaterali di Spedra diminuiscono se:

  • Si assume un dosaggio minimamente efficace.
  • Durante il trattamento della disfunzione erettile si riduce il consumo di bevande alcoliche.
  • L’indice di massa corporea dell’uomo è superiore a 25.
  • Si assume a lungo il farmaco.

Non si raccomanda di assumere Spedra con altri inibitori della PDE5, compresi quelli impiegati per il trattamento di disfunzione erettile. Assumete Spedra così come vi è stato raccomandato e i rischi legati agli effetti collaterali saranno minimi.

Marchi Bookmark

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami